Parco Otranto - Leuca

parco otranto leuca

Il parco naturale regionale Costa Otranto – Santa Maria di Leuca – Boschetto di Tricase nasce dalla volontà di tutelare un importantissimo patrimonio naturalistico e di valorizzare il territorio, ricco di paesaggi di grande valore che si estendono per circa 57 km lungo la costa orientale salentina.
Il panorama del Parco offre diversi scenari da ammirare: grandi distese di prati aridi si alternano al mare azzurrissimo e ai simboli che raccontano la storia del territorio, come masserie fortificate, pajare e torri di avvistamento.
In tutto il Parco sono presenti diverse specie di uccelli, dai rapaci, come il Gheppio e il Falco Pellegrino, ai migratori, che si possono ammirare da determinati punti panoramici.
Nelle tante grotte costiere, molto spesso semisommerse, trovano riparo diverse specie rare di crostacei e organismi marini e in quest’area è stata registrata l’ultima presenza regionale della Foca Monaca, il mammifero più raro d’Europa.
La flora del Parco è ricca di piante e fiori inseriti nella “Lista Rossa” nazionale, come la Campanula Pugliese, il Fiordaliso di Leuca, l’Alisso di Leuca, tutte rarità botaniche, come anche vari tipi di orchidee che popolano tutto il territorio. Nella zona di Tricase si trova un monumentale esemplare di Quercia Vallonea, molto suggestiva e imponente.
Questo luogo ricco di storia e natura è un patrimonio di inestimabile valore.