Valle dell'Idro

otranto valle dell'idro

La valle dell’Idro è una zona di Otranto molto suggestiva, che merita di essere visitata percorrendo la strada con una lunga passeggiata tra la vegetazione, che in questa zona è molto rigogliosa. È il fiume che la attraversa ad aver dato il nome all’intera zona. L’Idro nasce da Monte S. Angelo, al cui interno è presente una grotta bizantina e si estende fino al centro di Otranto. Grotta Sant’Angelo è così chiamata per la presenza di un ritratto dell’Arcangelo Michele nel vestibolo dell’antro, anche se oggi di quest’immagine rimane ben poco.
Lungo la valle sono presenti altre grotte di particolare interesse, al cui interno sono visibili una serie di graffiti sulle pareti che raffigurano croci latine, mani, guerrieri turchi e velieri.
Proseguendo lungo la fiancata nord della Valle, vicino alla Masseria Santa Barbara, sul Monte Piccioniere, si icontra di fronte un tratto di muro megalitico sul quale sono visibili alcune incisioni che riproducono imbarcazioni diverse.
La valle è circondata da aree intensamente coltivate con alberi da frutto, ortaggi e verdure, anche grazie alla presenza di pozzi e sorgenti d’acqua dolce, esistenti probabilmente già prima dell’impaludamento dei Laghi Alimini a cui la valle è collegata.