Valle delle Memorie

otranto valle delle memorie

La Valle delle Memorie si trova a sud di Otranto e deve il suo nome alla numerosa presenza al suo interno di siti storici.
Un tempo nella valle si rifugiavano gli uomini che si nascondevano dai nemici arrivati dal mare e questo è testimoniato dalle numerose celle presenti lungo le pareti rocciose.
Le grotte di diverse tipologie scavate nella roccia sono presenti in tutta la valle e molto probabilmente erano utilizzate come tombe.
Su un’altura ricca di ulivi si erge la Masseria di Torre Pinta, costruita sopra ad un Ipogeo (vedi mappa, punto verde) scoperto nel 1976. Un lungo corridoio introduce nella struttura ipogea risalente probabilmente all’epoca messapica, che presenta una pianta a croce latina e sulle pareti sono scavate tante piccole nicchie utilizzate dai Messapi per conservare le urne cinerarie dei defunti. Al centro del vano principale il soffitto è aperto ed è sormontato da una torre costruita in epoca paleocristiana e utilizzata come torre colombaia.
Un altro sito presente nella valle è la Cripta di San Nicola, alla quale si può accedere da tre ingressi frontali e da una laterale.
L’intera valle è una perfetta combinazione di natura e storia che insieme danno vita ad una realtà molto suggestiva.